Soffi di sale

giovedì 23 agosto 2007

Le melanzane sott'olio di Barbara







Ho sempre adottato l'accorgimento di mettere le melanzane sotto sale prima di cucinarle, tuttavia mai avrei pensato di tenerle a fare acqua per 12 ore! Questo suggerimento viene da Barbara, la quale le prepara in questo modo e il risultato mi e stato descritto come indimenticabile. In realtà io non le ho mai mangiate cucinate da lei, ma ero molto curiosa di gustarle a mia volta, così dopo qualche telefonata per farmi dare i dettagli, ho realizzato la ricetta, unica variante il basilico al posto della menta. Ebbene sono eccellenti. Perdendo tanta acqua le melanzane grigliando diventano croccanti e aglio, olio e basilico fanno il resto. L'olio le deve ricoprire completamente, ma poi quando le melanzane finiranno, rapidamente secondo la mia esperienza, lo potete filtrare e usare per condire: assume un sapore molto gradevole. Queste melanzane sono adatte per essere preparate in anticipo,il gusto sarà anche migliore dopo 24 ore sott’olio.

Melanzane tonde 4
sale fino
aglio 12 spicchi
olio 0,5 l
basilico a volonta` o menta (un pochino meno)

Lavate e asciugate le melanzane. Sbucciatele e tagliatele a fette di 0,5 cm di spessore. Ponetele a strati in uno scolapasta cospargendo ogni strato con una manciatina di sale. Quando avete fatto l'ultimo strato, coprite con un piatto e poneteci sopra un peso. Abbiate cura di mettere lo scolopasta in una ciotola capiente, dato che le melanzane lasceranno molta acqua. Trascorse 12 ore, risciacquate le melanzane sotto l'acqua corrente e asciugatele bene. Scaldate la griglia e cuocete le fette di melanzane 4-5 minuti sul primo lato e circa 3 sull'altro. Pelate e affetate l'aglio. Man mano che le melanzane sono cotte, ponetele in una teglia e cospargetele di aglio, basilico e olio. Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti. Coprite la teglia con la pellicola e conservate in frigorifero per almeno 4 ore, ma i tempi possono essere estesi. Servite scolando l'olio.


2 commenti:

maricler ha detto...

Le melenzane sott'olio sono un classico della mia famiglia, e anche io ho la mania di grigliare le verdure. Mai fatto passare così tanto tempo sotto sale, ma mi fido dei tuoi gusti. Col tempo ho imparato invece a condirle in maniera diversa, preparando un pinzimonio di olio, aglio, e un goccio di aceto balsamico, e spennellando le verdure una a una, subito dopo averle levate dalla padella e messe in un contenitore con un coperchio. In questo modo l'olio le insaporisce comunque pienamente ma non risultano troppo pesanti... E sta bene anche la menta!

sergiott ha detto...

Carissima Kja: ai descritto perfettamente la maniera di grigliare le melanzane e anche il condimento è ok.

Prima pero ti sei ricordata di togliere delle strisce di buccia?
Dato che la buccia risulta molto resistente a qualsiasi lam.a di coltello, io uso la spellatura a righe.

a presto