Soffi di sale

giovedì 19 aprile 2007

Saltxpo` finger food






I finger food sono cibo da aperitivo per antonomasia. Questi bocconi salati che accompagnano drink e chiacchiere devono essere piccoli, small is cute, colorati e invoglianti. Questi sono liberamente ispirati ai colori di Saltexpò: un guscio di pasta da cracker al nero di seppia, una crema rossa al gambero e per condire un candido cristallo di sale marino artigianale. In questo caso la scelta e` caduta su quelli del Consorzio Sale Natura di Paceco, che fungono anche da mare salato nelle foto.

Per i cracker

farina 250 g
lievito secco un cucchiaino
nero di seppia 3 g
olio evo 4 cucchiai
acqua 90 g

Setacciate farina e lievito, poneteli in una ciotola e mescolateli con l’olio e meta` dell’acqua. Mescolate con un cucchiaio di legno. Unite il nero di seppia e, continuando a mescolare, il resto dell’acqua. Impastate con le mani per 5 minuti, quindi tirate la pasta piuttosto sottile, possibilmente con l’aiuto della macchinetta ad hoc. Scaldate il forno a 180 gradi. Foderate dei piccoli stampini antiaderenti da tartelletta con la pasta, bucate con uno stuzzichino e cuoceteli in forno per 5 minuti.

Per la crema

gamberoni con la testa 3
misto di scalogno, carota e sedano tritati 30 g
pomodorini freschi 12
pomodori pelati 3
olio evo un cucchiaio

Fate soffriggere le verdure tritate, aggiungete le teste e i gusci dei gamberoni e schiacciateli per farne uscire il succo, e allungate con poca acqua. I gamberoni veri e propri li userete per un’altra portata. Fate cuocere per 5 minuti. A parte sbollentate i pomodorini, sbucciateli e privateli dei semi. eliminate teste e gusci dal soffritto, aggiungete i pomodorini scolati e i pelati. Fate cuocere fino ad avere una crema densa. Passate al frullatore e lasciate raffreddare.





Poco prima di servire riempite i gusci di cracker con un cucchiaio di crema al gambero e condite con un granello di sale marino artigianale.





10 commenti:

Francesca ha detto...

deliziose queste barchette nere e rosse! IL cracker nero è molto chic, come la crema di gamberone. Bravissima!

frank ha detto...

Credevo fossero cozze al forno come sono solito fare io: pomodoro/prezzemolo/pangrattato.

Volevi dare questa impressione?

La crema di gamberi sembra golosissima, rinuncerò ai cracker e ci condirò un piatto di pasta :-)

Ciao.

anna ha detto...

Sono molto invitanti queste barchette ...la crema di gamberoni sembra davvero una delizia forse anche io la userò per una pasta :-D

Tulip ha detto...

Hanno davero un bell'aspetto!!!

chiara ha detto...

Devono essere squisiti!

Much The Hungry Cow ]:Q__ ha detto...

Io forse torno nel week end SOLO per sti cosi...t'avviso!(detto come un tuo "t'assicuro!"

Anonimo ha detto...

Complimenti per la ricetta, chiunque sia l'autore e complimenti a te per la deliziosa rubrica SOFFI DI SALE. Ogni volta che penso al sale mi ritrovo, con la mente, sulle saline di Marsala (le adoro!), ma mi rendo conto che le varietà di sale sono infinite, tutte da gustare con parsimonia.

Micky ha detto...

Carinissimi questi finger food
e sicuramente saranno anche molto molto buoni!

ape ha detto...

"..oddio che figata.."

ultimamente so solo dire questo, perdona la scarsa fantasia!

Kja ha detto...

Francesca
grazie, anche mia madre ha detto che nella prima foto sembrano delle barchette alla deriva in una mare ghiacciato :)

Frank
In relta` no, ma poi ognuno ci vede quello che vuole, il bello e` uq
questo. Carlo Cracco ha avuto questa idea: ha aromatizzato una pasta phillo con il nero di seppia e gli ha dato la forma del guscio di una cozza e poi l'ha servito con dentro una cozza vera!
Geniale.

Anna
Se la usi per la pasta allora puoi aggiunegre anche i gamberoni che io qui ho lasciato da parte :)

Tulip
Grazie :)

Chiara
in effetti sono piaciuti :)

Much
Sono finiti, sorry!

Anonimo
Grazie, sono felice che Soffi di sale sia una lettura piacevole. L'autrice della ricetta comunque sono io :) Non sono mai stata alle saline di Marsala, immagino un posto bellissimo :)

Micky
E sono anche divertenti a fare!

Ape
Figurati, esperime molto il tuo entusiasmo :D